CASA BOSCO

Intervento di social housing a Milano

Casa Bosco è un progetto di moduli abitativi prefabbricati in legno, a basso costo e rapida realizzazione che presenta 5 caratteristiche distintive

rispetto a molti altri progetti di edilizia a basso costo:

1. è ottimale per interventi di sutura di piccole aree urbane e periurbane non utilizzate (come le ex aree a standard a Milano) che potrebbero servire a rilanciare un’offerta di vera edilizia sociale in affitto (non convenzionata in vendita ecc).

2. proprio per la sua flessibilità, il progetto permette di comporre tipologie di utenti miste (studenti, famiglie con disagio abitativo, giovani coppie, ecc..), evitando di creare ghetti.


3. la presenza di micro-moduli abitativi permette il coinvolgimento dei futuri utenti nella scelta del layout dell’appartamento.

4. l’utilizzo estensivo del legno permette di attivare una intera filiera produttiva, che a Milano e nell’area milanese muove un sistema articolato di piccole e medie aziende.

5. il progetto prevede un protocollo di compensazione ambientale (piantumazione di alberi), che può attivare un ciclo produttivo e di consumo di energia a scarto zero (biomasse derivate dalla diradamenti boschivi, prodotti intercalari, produzione di prossimità, ecc).

http://www.casabosco.net/

 

DETTAGLI
  • Progetto: Residenza Sociale
  • Dimensione: circa 1.076 mq
  • Luogo: Milano
  • Anno: 2009 – in corso
  • Team: da un concept di Stefano Boeri e Camillo Agnoletto, Chiara Quinzii (coordinatore) con Kristina Drapic, Davide Rapp
  •  progetto architettonico: Dontstop architettura (Michele Brunello, Marco Brega), Marco Giorgio, Corrado Longa (coordinatori) con Hana Narvaez, Moataz Faissal Farid, Salah El Din Ahmed
  • Cliente: Agnoletto srl

Share this!

Subscribe to our RSS feed. Tweet this! StumbleUpon Reddit Digg This! Bookmark on Delicious Share on Facebook