Centro Congressi Castelfalfi

Il nuovo Centro Congressi fa parte di un ampliamento dei servizi offerti dal Toscana Resort Castelfalfi. Comprende la costruzione di un nuovo edificio, l’ampliamento di alcuni spazi interni dell’Hotel “La Tabaccaia” e a realizzazione di un cunicolo di collegamento tra i due ostelli esistenti.

Il centro congressi sarà destinato ad attività socioculturali quali convegni, proiezioni e seminari, oltreché per attività ricreative e lavorative quali mostre, esposizioni di automobili e fiere. Il nuovo edificio viene concepito come un volume semplice di due piani con uno spazio principale a doppia altezza e un’articolazione fra spazi di servizio e “La Tabaccaia” intorno ad un patio di collegamento laterale.

NOI – Libreria spazio culturale di vicinato è una libreria specializzata in libri illustrati, per questa particolare tipologia di libri Dontstop ha realizzato mensole e librerie mobili appositamente studiate per esporre al meglio le copertine e rendere visibili i disegni.

3ND GENERATION è una giovane realtà nata nel mondo del retail per proporre collezioni sempre in linea con le più recenti tendenze a prezzi accessibili. Dontstop architettura si è occupata di sviluppare la Retail Identity della nuova società, sviluppandone l’immagine coordinata a 360 gradi: gli espositori, i materiali di allestimento in-store events, il logo, il signage, le confezioni, le borse e tutti i dettagli necessari ad un efficace comunicazione con il pubblico.

Il progetto degli  interni dell’ Hotel Huaxia si struttura in due parti: il restyling degli spazi comuni dell’hotel e il rinnovo architettonico e d’immagine delle camere volta ad un ottimizzazione degli spazi e delle superfici utilizzate. La nuova immagine dell’hotel è il risultato del connubio tra uno stile contemporaneo internazionale e il linguaggio tradizionale cinese. La riflessione progettuale nasce dall’ esigenza della committenza di rispondere ad un gusto di una clientela per la maggior parte proveniente dalla Cina.

Il progetto d’interni “Il cielo su Torino” interpreta il panorama della città all’interno dei suoi spazi.

Il volume completamente vetrato del ristorante rilegge il progetto preliminare e ne amplifica l’apertura verso l’esterno proponendo un luogo affacciato alla piazza e definito solo dalla modellazione plastica della copertura.

Il rapporto con l’edificio esistente, importante episodio nella costruzione della città dei primi del novecento e sporadica esplorazione in altezza, è risolto dalla proposta di un nuovo volume netto nella geometria e neutro nella scelta ‘grafica’ dei materiali.

Il progetto riguarda un nuovo allestimento all’interno dello showroom Milanese di LG per lo studio di un ambiente dedicato alla cucina per l’esposizione degli elettrodomestici Signature Kitchen Suite. La richiesta del cliente, oltre a dover rispondere alle logiche espositive di vendita, riguardava la necessità di accogliere degli eventi quali show cooking e workshops all’interno dello showroom.

La realizzazione di nuovi spazi di lavoro al primo piano della struttura denominata “Albergo” ha dato il via anche all’attualizzazione dell’immagine interna del grande soggiorno aperto sul bar utilizzato come area svago e di riposo dei giocatori.
La caratterizzazione grafica al piano terra comprende due grandi immagini legate alla storia delle vittorie dell’Inter, il ricollocato il busto del presidente Angelo Moratti e tre quadrerie dedicate; la prima alla storia dell’Inter dalla sua fondazione a oggi, la seconda ai giocatori che compongono l’attuale rosa della squadra e la terza alle presidenze delle famiglia Moratti.

Il progetto riguarda le parti comuni dell’hotel di Pechino della catena cinese NUO hotel.

Il concept design approfondisce la ricerca iniziata con il progetto “ Wine Design Bank” e configura uno spazio semi privato dove accogliere la cliente in un ambiente elegante caratterizzato da espositori e arredi dove vengono ospitati vini pregiati e viene raccontata la storia del territorio di provenienza dei prodotti.

Il concept design dialoga con le linee dell’arredo già presente all’interno dell’hotel conferendo un aspetto contemporaneo all’area lounge.

Il progetto per i nuovi uffici di FC Internazionale ad Appiano Gentile prevede un nuovo tamponamento a fasce orizzontali, riutilizzando in parte le strutture precedentemente in opera, e caratterizzando il prospetto con il grande logo della squadra. L’intervento ridefinisce lo spazio a doppia altezza e offre una disposizione visiva ordinata degli spazi tra il piano terra che accoglie l’area lounge per i giocatori e il primo piano dedicato agli uffici.

Il progetto per la seconda fase del concorso per l’allestimento del padiglione del DESIGN per il meeting annuale delle città creative UNESCO 2019 prende forma all’interno dell’edificio Ex Conceria a Fabriano. L’impianto è stato pensato come un dispositivo facilmente riconfigurabile in modo da poter ospitare, nel proprio layout, una sala conferenze, una sala per seminari, spazi per l’incontro e il dialogo e l’esposizione dei contenuti delle città partecipanti.

© 2021 Dontstop architettura snc
A Mab21 website